Pepa

L’importanza di ricaricare le batterie

Care lettrici, cari lettori,

come state? Per molti di noi Capodanno simboleggia un nuovo inizio ed è quindi il momento ideale per fermarci un attimo e chiederci come stiamo davvero. Sono felice della mia situazione attuale o c’è qualcosa che vorrei cambiare? Mi prendo abbastanza tempo per me? Ogni tanto mi concedo una pausa? Qui da Beldona dedicarsi del tempo è sicuramente in cima alla lista dei buoni propositi per l’anno nuovo. Che si tratti di fare una camminata nella natura, praticare yoga o meditazione, leggere un libro o rilassarsi in qualsiasi altro modo, abbiamo sempre i capi giusti per i vostri momenti di benessere.

Più tempo per me? Sì, grazie!

In una recente chiacchierata tra amiche è emerso che spesso non abbiamo tempo per noi perché ne dedichiamo troppo alle altre persone. È capitato anche a voi? Da un lato c’è il nostro lavoro, che vogliamo svolgere al meglio. Alcuni di noi viaggiano molto e hanno un sacco di appuntamenti. Tra lavoro e impegni privati, le giornate sono pienissime. Alcune persone hanno figli che vanno a scuola e che nel tempo libero praticano svariate attività. Bello eh, ma se solo i ragazzi di oggi avessero qualche hobby in meno ;-). A scuola i genitori sono sempre più coinvolti in prima persona. Alcuni si occupano dei familiari anziani, altri fanno volontariato. Per non parlare poi delle faccende di casa da sbrigare. E in tutto questo vorremmo pure trascorrere del tempo con la nostra dolce metà. Insomma: la nostra vita è piena, variegata, appagante... ma a volte anche piuttosto stressante. 

Con l’arrivo dell’anno nuovo, che ne direste per una volta di mettervi al primo posto, di riorganizzare le vostre energie e fare finalmente qualcosa solo per voi? Pensate a cinque cose che vorreste fare nel 2023. Ecco qualche idea:


Sport e hobby. Vi piacerebbe fare yoga una volta alla settimana, seguire un corso di lingua o coltivare una vostra passione? Fantastico! Staccare dalla routine quotidiana è un toccasana per il benessere personale.


Curare le amicizie. Numerosi studi dimostrano che chi ha una vita sociale attiva è più felice e vive più a lungo. Cosa aspettate allora? Correte subito a incontrare gli amici e le amiche :-). Non dovete necessariamente vedervi ogni settimana. Ed ecco un trucchetto per resistere alla tentazione di disdire all’ultimo minuto: segnatevi l’appuntamento sull’agenda e bloccate quelle ore per voi. 


Imparare a dire «No». A volte fate fatica a dire di no? Quanto vi capisco. Con le persone a cui vogliamo bene è ancora più difficile. Infatti, non vorremmo mai deludere gli altri rifiutando una loro richiesta. Però, secondo me, bisognerebbe sempre chiedersi con assoluta sincerità: «Mi va davvero o lo faccio solo perché mi sento in dovere o perché gli altri si aspettano che io dica di sì?». Con un po’ di allenamento potete imparare a dire di no: all’inizio vi costerà fatica, ma pian piano diventerà più facile. 


Assaporare il momento. Ogni volta che siete davvero felici, scattate un’istantanea mentale di questo momento meraviglioso. O, ancora meglio, scrivete un pensiero al riguardo o fatevi un selfie. In questo modo vi costruirete una sorta di scrigno che potrete aprire ogni volta che vi sentite giù di morale. I ricordi positivi vi aiuteranno a ritrovare il sorriso in men che non si dica. 


La «regola dei cinque secondi». Ci siamo passati quasi tutti. Quando qualcosa va storto non riusciamo a smettere di arrovellarci il cervello. In queste situazioni la «regola dei cinque secondi» è un valido aiuto: possiamo rimuginare, essere tristi, delusi o arrabbiati per cinque secondi, ma poi dobbiamo lasciar andare queste sensazioni negative. 

Fenelle

E vorrei aggiungere una piccola ma importantissima precisazione sulla nostra definizione di corpo e mente in armonia: il punto non è vedere il lato positivo in tutte le cose e sprizzare sempre buon umore da tutti i pori. Tutti abbiamo delle giornate no e a volte ci lasciamo sopraffare da rabbia, tristezza o frustrazione. E va bene così. 


Noi di Beldona condividiamo le vostre esigenze e per questo creiamo dei prodotti che restano sempre al vostro fianco come dei buoni amici: di giorno, di notte, nei momenti di relax e nelle fasi difficili. 


Cari saluti 

Adelina

Badeanzug

I miei prodotti preferiti

Price reduced from CHF 99.90 CHF 49.00
51% risparmiato
MALU
SALDI
Sostenibile
Price reduced from CHF 99.90 CHF 49.00
51% risparmiato
NIA
SALDI
Sostenibile
Price reduced from CHF 89.90 CHF 45.00
50% risparmiato
Price reduced from CHF 99.90 CHF 49.00
51% risparmiato

Ulteriori temi

Triumph Hybrid Lite

Wellbeing

Per noi dedicare del tempo a se stessi è in cima alla lista dei buoni propositi per l’anno nuovo. Prendetevi ogni tanto del tempo solo per voi, fa davvero bene! Per i momenti di relax a casa, l’allenamento in palestra o le passeggiate all’aria aperta: abbiamo i prodotti giusti per i vostri attimi di benessere.

Lingerie Essentials

Lingerie Essentials

I nostri articoli Essentials di lingerie sono variegati proprio come coloro che li indossano. Nel laboratorio dei nostri designer viene forgiato il prodotto giusto sia come pezzo sopra che come pezzo sotto.

Image without a name

Come prendere le misure

Un reggiseno dalla buona vestibilità, infatti, rafforza l’autostima e vi accompagna tutto il giorno facendovi sentire sicure e a vostro agio. Inoltre, con indosso il modello adatto la postura migliora, la schiena risulta alleggerita e il seno gode di un sostegno ottimale, assumendo anche una forma bella e naturale.

Image without a name

Come indossare correttamente il reggiseno

Noi di Beldona abbiamo come obiettivo aiutare le donne di tutto il mondo a trovare il modello che veste alla perfezione, anche se sappiamo che non è sempre facile.

Image without a name
Yvonne Waldraff 24.02.22

Pensare positivo

Yvonne «Yvi» Waldraff da vent’anni è terapeuta e aiuta le persone a ritrovare la propria forza e ad arrivare all’autoguarigione.

Image without a name
Anina Mutter 26.07.22

Amor proprio

Perché siamo così dure con noi stesse? Un dialogo con Anina Mutter sull’amor proprio, sulla percezione esterna e sull’importanza delle cosiddette «pocket of stillness» (isole di calma) nella vita di tutti i giorni.